06 settembre 2017

Rivediamo il webinar: ATCOR Workflow for IMAGINE

Sul canale YouTube di Planetek Italia abbiamo pubblicato il video del webinar tenutosi lo scorso 17 Luglio, sul tema della correzione atmosferica delle immagine con il nuovo add-on di ERDAS IMAGINE,  ATCOR Workflow for ERDAS IMAGINE.



ATCOR Workflow, evoluzione tecnologica del robusto predecessore ATCOR, è in grado di ridurre drasticamente gli effetti dell'atmosfera e dell'illuminazione solare, dispone di un nuovo e potente algoritmo di dehazing e permette di correggere le immagini tenendo conto anche degli effetti dovuti alla morfologia del terreno. Di seguito un esempio di dehazing su di un'immagine Sentine-2:


ATCOR Workflow supporta più 30 sensori commerciali e non commerciali e ti consente di ottenere rapidamente immagini corrette, utilizzabili con successo in analisi multitemporali e di change-detection. Grande novità rispetto al predecessore ATCOR è inoltre rappresentata dalla possibilità di utilizzare il tool all’interno dello Spatial Modeler di ERDAS, con numerosi vantaggi in termini di automatizzazione dei processi e personalizzazione dei workflow.

Il webinar è stato realizzato in collaborazione con Geosystems, azienda partner di Planetek Italia che  sviluppa il tool.

Richiedi informazioni a Planetek Italia
Si ringrazia per la collaborazione GEOSYSTEMS GmbH 

21 aprile 2017

Catalogare e condividere nuvole di punti con ERDAS APOLLO

ERDAS APOLLO,  soluzione Hexagon Geospatial per catalogare le informazioni geospaziali distribuite all'interno di un'organizzazione e renderle facilmente fruibili e condivisibili con gli utenti finali, permette di gestire in modo ottimale anche le nuvole di punti.
Come mostra rapidamente il seguente video-tutorial, ERDAS APOLLO è in grado di leggere ed archiviare direttamente i dati in formato LAS o HPC (formato compresso). I dati archiviati nel catalogo di APOLLO possono essere resi disponibili per gli utenti finali sotto forma di webservices conformi agli standard OGC, servizi di tile caching, o mendiante i protocolli di streaming ECWP e JPIP.



 Questo video mostra come è possibile:
  • Pubblicare una nuvola di punti utilizzando lo streaming ECWP;
  • Visualizzare lo streaming ECWP in ERDAS IMAGINE;
  • Visualizzare lo streaming ECWP in un client web.
Per ulteriori informazioni
http://www.planetek.it/
sales@planetek.it

23 febbraio 2017

Rivediamo il webinar: Estrazione di nuvole di punti e modelli del terreno in 3d da stereocoppie satellitari ad altissima risoluzione

Sul canale YouTube di Planetek Italia abbiamo pubblicato il video del webinar tenutosi lo scorso 25 Novembre, sul tema della estrazione di nuvole di punti e modelli del terreno in 3d da stereocoppie satellitari ad altissima risoluzione con ERDAS IMAGINE 2016.



La conoscenza della morfologia del territorio e dei suoi mutamenti rappresenta un’informazione imprescindibile in molti settori applicativi, quali la progettazione di infrastrutture ed opere ingegneristiche o la pianificazione territoriale. La disponibilità attuale di dati ad altissima risoluzione, acquisiti mediante satelliti VHR (Very High Resolution) quali World-View3, Geoeye-1, QuickBird, ecc. consente di analizzare in maniera rapida e completa su aree anche remote.




Durante il webinar abbiamo descritto l’intera procedura da seguire per ottenere un modello 3D della superficie, partendo da una stereocoppia satellitare ad alta risoluzione utilizzando i software ERDAS IMAGINE e IMAGINE PHOTOGRAMMETRY, della Producer Suite di Hexagon Geospatial. Utilizzando una stereocoppia Worldview-3, acquisita sulla città di Lisbona,  è stata ottenuta una nuvola di punti molto densa, costituita da più di 5 milioni di punti con un passo medio di 30 cm.

Scarica il tutorial sulla generazione di modelli 3D da stereocoppie satellitari

Durante il webinar è stato  presentato il tutorial “Estrazione di nuvole di punti e modelli del terreno in 3D da stereocoppie satellitari ad altissima risoluzione con ERDAS IMAGINE 2016”, della serie Geoxperience Academy. Il tutorial, corredato di dati demo, è stato fornito gratuitamente a tutti i partecipanti al webinar e può essere richiesto  all'indirizzo sales@planetek.it 

A presto!